Menu

Il caffè: da bevanda aristocratica ad un piacere per tutti

Il caffè: da bevanda aristocratica ad un piacere per tutti

Il caffè: da bevanda aristocratica ad un piacere per tutti

La scoperta del caffè è purtroppo ancora oggi un mistero irrisolto, studi archeologici datano alcune descrizioni del suo uso come farmaco nel mondo arabo intorno al 900 d.c. 

Leggendaria è la storia di un pastore di capre (attorno al 300 a.c.) che notò come queste fossero più attive quando si nutrivano di bacche rosse trovate nei campi da pascolo. 

La prima vera e propria piantagione di caffè però si colloca nello Yemen, successivamente questa pratica si diffuse anche in Arabia ed Egitto. 

In Europa invece divenne famoso solamente interno al 1600 quando cominciarono a sorgere le “case del caffè”, specialmente in Francia, in Italia e in Gran Bretagna. 

Inizialmente considerata una bevanda aristocratica, presto raggiunse la maggior parte delle case tanto da divenire un vero e proprio appuntamento e piacere quotidiano per tutti.